Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Affondo

Giuliano Ferrara: "Grillo un bullo ignorante. Ci siamo fottuti da soli"

"Gribbels", un "bullo" dall'ignoranza "immensa". Giuliano Ferrara sceglie la sua consueta video-rubrica sul Foglio.it, Radio Elefantino, per sparare a zero (ma con grande compostezza) su Beppe Grillo. L'occasione è la partecipazione del leader del Movimento 5 Stelle a Porta a porta, con tanto di citazione del filosofo liberale Benedetto Croce. Secondo Grillo, Croce voleva il "governo degli onesti". "Camillo Langone gli ricorda, nella sua immensa ignoranza, che Croce non intendeva dire che i politici sono autorizzati a rubare - incalza il direttore del Foglio -, perché un giusto processo, fatto da magistrati che lavorano invece che fare interviste, possono dimostrare l'esistenza dell'eventuale reato. Per Croce non è questo il metro di giudizio per valutare un politico". Quindi il commento, puntuto: "La misura della politica è la capacità, non l'onestà. Di questi tempi ci siamo rimbecilliti, con questo inserimento non della legalità, che è una cosa seria, ma della bandiera ideologica della legalità, e con l'idea che ci si può liberare dalla corruzione per via giudiziaria (idea risibile), ci siamo fottuti con le nostre mani. Ora questo bullo di Grillo minaccia sfracelli in elezioni politicamente irrilevanti, poi farà la marcia su Roma degna di Monicelli proprio in nome di questa inintelligenza che scambia la buona politica con l'onestà politica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400