Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Le bombe del comico

Grillo a Torino: "Io come Hitler? Sono oltre. Senza Stalin, Schulz avrebbe la svastica"

"Dei 27 miliardi che ci costa la difesa possiamo tagliarne 3 domani mattina. Dicono che non si può fare. Noi lo facciamo. Dicono che io sono Hitler. No, io sono oltre Hitler". L'europee si avvicinano e Beppe Grillo alza il tiro a Torino. Lancia una critica anche a Martin Schulz che "ricorda certe battute infelici di Silvio Berlusconi". Poi ritorna sul paragone che Schulz aveva fatto i giorni scorsi nei suoi confronti affiancandolo a Stalin.  "Bisogna ringraziarlo Stalin. La guerra contro i nazisti l'ha vinta lui. Se non vinceva Stalin, Schulz era dentro al parlamento con una svastica sulla fronte. E tu dai dello stalinista a me? Vieni a offendere 10 milioni di italiani? Schulz, vedi di andare affanculo...". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    19 Maggio 2014 - 08:08

    A quando la notte dei "Lunghi coltelli"("Nacht der langen Messer)"??

    Report

    Rispondi

  • routier

    18 Maggio 2014 - 11:11

    Condivido il parere su Schulz ; un personaggio indigesto ! Spero che i tedeschi dimostrino buon senso e non lo votino.

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    17 Maggio 2014 - 21:09

    Cari compatrioti non fidiamoci di costui che dichiarandosi oltre Hitler o Stalin dichiare di essere il peggiore dei peggiori.Tutti i nati dopo il 1945 non sanno cosa sia la dittatura. Credetimi io non la auguro nemmeno allo stesso Grillo.

    Report

    Rispondi