Cerca

News da Radio 105

Adele, nuovo look?

Adele, nuovo look?

Adele potrebbe aver scelto il "dark side". La 28enne cantante inglese ha infatti postato una foto nella quale sembra completamente irriconos......

 

ascolta ora

Radio 105

La trovata per le europee

Lega Nord, Angelo Ciocca utilizza gli immigrati nello spot elettorale: "Non venite in Italia"

La Lega Nord sorprende tutti e utilizza gli immigrati nella sua campagna elettorale per le europee per contrastare la clandestinità. L'idea è venuta all'on. Angelo Ciocca, candidato del Carroccio alle europee nella circoscrizione nord-est, che ha pensato di coinvolgere cinque immigrati regolari nel suo spot contro l'immigrazione clandestina. Essi rivolgono un appello ai propri connazionali nei rispettivi paesi: India, Pakistan, Sri Lanka, Angola e paesi arabi. Due le versioni del rivoluzionario spot che farà discutere: il primo raccoglie le testimonianze in italiano degli extracomunitari sulla grave situazione economica e sulla totale assenza di un futuro per gli immigrati in Italia, l'altro è stato invece registrato nelle rispettive lingue e viene rivolto alle popolazioni dei paesi natii.

Il testo dell'appello - Il testo dell'appello recitato da Mathew Marattukalam, Roshan Peiris, José Antonio Pereira, Ahmed Iftikhar e Niemel Kumaran, recita: "Miei amici conterranei, ve lo dico col cuore: non venite in Italia a fare la fame! Questo è un paese che sta attraversando una gravissima crisi economica, le cose vanno male da anni anche per noi immigrati. Arrivare da clandestini in Italia vuol dire andare incontro alla miseria e alla disperazione. L'Italia, insieme alla spagna e alla Grecia è il paese più povero in Europa. Non venite più in Italia, non c'è lavoro né futuro. Non credete agli scafisti perché sono assassini, e non pagateli: vi prego".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • airbaltic

    07 Maggio 2014 - 18:06

    Bene bravo bis .

    Report

    Rispondi

  • marari

    07 Maggio 2014 - 17:05

    Questi spot dovrebbero essere trasmessi dalla Rai, Mediaset, la Sette ogni giorno, invece di bombardarci con messaggi delle varie Onlus , Caritas che sono un invito a venire in questo paese alla deriva, ma dove solo costoro fanno affari d'oro.

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    07 Maggio 2014 - 16:04

    Mi sembra una cosa assolutamente sensata. Questi inviti dovrebbero essere pubblicati a livelo istituzionale e diffusi in tutti i Paesi del terzo mondo. Non capisco perché qualcuno si scandalizzi. Forse perché hanno paura che i loro amichetti neri non vengano più?

    Report

    Rispondi