Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Trinidad e Tobago

Posta una foto osé su Facebook e la madre la frusta la figlia: il video choc

Una madre frusta la figlia per punizione, filma tutto e posta il video choc su Facebook. La storia, che arriva dallo stato caraibico di Trinidad e Tobago, suscita scalpore e divide il popolo del web. Un filmato della durata di circa 6 minuti che lascia sbigottiti per la sua brutalità. La ragazzina piange, urla per il dolore, si rannicchia per sfuggire alle cinghiate e implora pietà. La mamma, però, non si ferma e, imperterrita, continua infliggere cinghiate sul corpo della dodicenne. 

Helen Bartlett, questo il nome della donna, intervistata da una radio locale, ha dichiarato di "essere pronta ad andare in prigione pur di mettere la sua giovane figlia ribelle sulla giusta strada". L'adolescente, qualche giorno prima, aveva postato Facebook una sua foto in biancheria intima ricevendo proposte sessuali da alcuni utenti. In rete, intanto, i pareri si dividono: c'è chi mostra la sua disapprovazione per il gesto di questa donna e chi, invece, tenta di giustificarne il particolare metodo educativo.  

La figlia e la sorella maggiore difendono la madre spiegando che, in fondo, l'ha fatto solo per evitare il rischio di una gravidanza adolescenziale. Lei, per nulla pentita, si dice dispiaciuta per l'inattesa popolarità raggiunta dal video ma assolutamente convinta di aver fatto la cosa giusta: "Da quando mio marito se n'è andato, io non so più cosa fare con mia figlia. Ho provato farla seguire da una psicologa ma non è servito a nulla. Sono stata costretta a farlo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tunnel

    02 Maggio 2014 - 11:11

    Ma a quei depravati e ignobili che , l'hanno filmata su Facebook ,cosa gli date un premio....? E ai social Network che permettono certe puttanate ,gli dite BRAVI...? Ma fatemi un favore....

    Report

    Rispondi

  • AG485151

    30 Aprile 2014 - 19:07

    Bene . Bis . I genitori miei e dei miei compagni andavano a parlare dal maestro e gli dicevano : " Signor maestro , mi raccomando ! Se non fa giudizio , la bacchetta ! " Quando le prendevamo e c'era sempre un buon motivo . Nessun genitore si è mai lamentato . Anzi : se lo avessero saputo era un'altra dose . Altro che leggere in classe i libri porno e mandare la Luxuria a insegnare nelle scuole .

    Report

    Rispondi

  • Alb76

    Alb76

    28 Aprile 2014 - 08:08

    Quando mio papa', buonanima, scopri che avevo marinato la scuola per qualche giorno fece di peggio. Penso che mia madre, se fossi stata femmina ed avesse visto "foto osé" pubbliche avrebbe fatto altrettanto. Sono cambiati i tempi purtroppo e in EU diventa video shock... ma c'è da dire che sono persone di altra cultura e che se io vedessi mia figlia, aspirante mignotta, forse farei altrettanto

    Report

    Rispondi

  • Roby_c

    27 Aprile 2014 - 15:03

    "...sbigottiti per la sua brutalità..." Forse, ma non ho mai sentito parlare di sbigottimento per l'insolente ed arrogante presunzione di certi figli. Forse il ricordo di quelle cinghiate la faranno meditare sulla cazzata che ha fatto. In quanto alla madre ha il mio appoggio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti