Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Tv e pallone

La valletta vuole parlare del Napoli: cacciata dal conduttore

La dura vita della "valletta" che parla di calcio, una presenza a cui gli appassionati di pallone e televisione hanno ormai fatto il callo. Da Elisabetta Canalis in poi, sono sempre di più le "belle e impossibili" che frequentano i salotti sportivi del piccolo schermo. Ma dicevamo: la "dura vita". Già, perché il calcio fa infiammare i cuori, ma anche perdere le staffe. E può capitare che la valletta - o showgirl, fate voi - possa essere allontanata in diretta dal conduttore. "Sei emozionalmente coinvolta, la porta è da quella parte". Con questa frase - durante la trasmissione Goal Show su una tv locale molto seguita dai tifosi del Napoli, Canale 9 - il conduttore Walter De Maggio ha liquidato la co-conduttrice (o valletta, fate voi) del programma Jolanda De Rienzo, invitandola a lasciare il programma.  

Botta e risposta - La "colpa" della conduttrice è stata quella di aver provato a dire la sua sul Napoli di Rafa Benitez. Niente. Impossibile. "Sei emozionalmente coinvolta". Già, perché la De Rienzo è la compagna di Nicolò Frustalupi, allenatore in seconda di Walter Mazzarri quando era il mister del Napoli. Dunque, secondo De Maggio, la ragazza non è in grado di dare un giudizio obiettivo sugli azzurri di Benitez. La De Rienzo, però, si difende. Spiega di essere una professionista, e afferma che non si fa influenzare nei giudizi dal suo legame affettivo. Ma per il conduttore non se ne parla proprio. I toni si alzano e alla fine la invita ad uscire: "Se vuoi, quella è la porta". E lei, visibilmente seccata, lascia lo studio tra lo stupore dei presenti. La "dura vita" della valletta...

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • diasan

    06 Maggio 2014 - 11:11

    Che deficiente sto giornalista walter de maggio pensavo di meglio e che cafone e tiranno ! Un napoletano da far scomparire : al diavolo della democrazia. De Maggio hai fatto una figura di merdaaaa

    Report

    Rispondi