Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

L'idea del patron di Eataly

Oscar Farinetti: "Facciamo del Sud un unico Sharm El Sheikh dove il mondo va in vacanza"

"Il Sud Italia è in una condizione terrificante molto piu’ grave i quello che si immagina. È strato fatto troppo welfare nelle istituzioni. Nel sud c’è da fare un unico grande Sharm El Sheikh dove ci va tutto il mondo in vacanza". Così il patron di Eataly Oscar Farinetti risponde alla domanda di Andrea Scanzi nel corso della puntata di Reputescion in onda stasera alle 22.00 su La3, canale 163 di Sky. "E’ uno dei posti più belli del mondo. Qual’e’ il problema? Aprirei alle multinazionali che vengano a farlo con enormi agevolazioni fiscali, non gli farei pagare le tasse per dieci anni. L’importante e’ che assumano tutti italiani che usino tutti prodotti. Il problema per cui non vengono (le multinazionali a investire, ndr) ha un nome solo: la mafia". Farinetti, però, spiega: "Il problema per cui non vengono ha un nome semplice: mafia. Hanno paura di quello, e quindi come Paese e come istituzioni mi occuperei molto di questo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gio1947

    31 Marzo 2014 - 19:07

    Ottima idea

    Report

    Rispondi

  • gioch

    31 Marzo 2014 - 15:03

    L'acqua calda c'è da secoli.

    Report

    Rispondi

  • josef.sezzinger

    31 Marzo 2014 - 15:03

    Perché invece non fare pagare tasse per 10 anni agli italiani che investono nel turismo ? Volete che le bellissime Coste del Sud Italia vengano massacrate di cemento come hanno fatto a Sharm El Sheikh ? Si occupino della Mafia e vedrete che i cittadini di Puglia, Calabria, Molise e altre Regioni saranno bravissimi ad avviare e gestire strutture ricettive di ogni tipo.

    Report

    Rispondi