Cerca

Napoli, donna 36enne segregata in casa dalla madre

0

La polizia di Napoli ha scoperto che una donna 36enne viveva segregata in casa da più di otto anni, con la madre che le portava da mangiare due volte alla settimana. La tragica storia si è verificata in un appartamento nel quartiere del Vomero, dove i poliziotti del commissariato Arenella hanno scoperto e salvato la donna e hanno arrestato la madre 69enne, con l'accusa di sequestro di persona aggravato e continuato, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. La donna non ha avuto alcun contatto con il mondo esterno per moltissimo tempo e veniva sedata con tranquillanti e psicofarmaci. Gli agenti l'hanno trovato in situazioni critiche, tra cumuli di spazzatura e sporcizia. Il video mostra le immagini gli agenti nell'appartamento e le condizioni in cui lo hanno trovato. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news