Cerca

Cinque stelle

Bechis: I consigli della Raggi al candidato di Guidonia

0

Virginia Raggi è andata a sostenere il candidato del M5s ai ballottaggi per diventare sindaco di Guidonia, Michel Barbet. Con lei c'erano anche Luigi Di Maio, Carla Ruocco, Paola Taverna, Roberto Fico e altri del M5s. Ma è soprattutto a lei che guardava il candidato, che senza rendersi conto di essere seguito dalle telecamere dello stesso M5s si è confidato con il sindaco di Roma raccontandole anche i problemi che ha sui possibili assessori. Prima i due hanno parlato di come si fanno gli appalti comunali, e soprattutto come si controllano. La Raggi ha spiegato di avere affidato tutto a una società esterna, Barbet ha ribattuto: "Ma non è meglio se controlla qualcuno dei tuoi in comune?". La Raggi ha sospirato: "Non abbiamo personale, siamo troppo pochi", anche se il Comune di Roma a dire il vero ha un esercito di dipendenti. Poi Barbet ha spiegato di avere già problemi sugli assessori per le pressioni che vengono dal gruppo comunale M5s. La Raggi ha sorriso, rivivendo un film che conosce molto bene. L'aspirante sindaco di Guidonia le ha chiesto allora un parere sulla gestione degli assessori, rivelando che lui avrebbe nomi buoni, ma di temere che se ne vadano via di fronte a polemiche interne. Virginia, che sugli assessori ormai è una enciclopedia umana, avendone sperimentate di ogni, a quel punto gli ha dato i suoi consigli. Ma ha visto le telecamerine del M5s e ha preferito portare lontano da loro Barbet e sussurrargli qualcosa in privato... 

di Franco Bechis

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news