Cerca

Strazio

Consip, il dramma di Maurizio Gasparri: "Io non c'entro"

0

Maurizio Gasparri sta vivendo una sorta di dramma personale per l'inchiesta Consip, e lo ha confessato in Senato durante il dibattito sulle mozioni. Il suo problema è essere quasi omonimo di quel dirigente Consip - che in realtà si chiama Marco Gasparri - che ha confessato di avere ricevuto 100 mila euro da Alfredo Romeo per dare soffiate e consigli sulle gare di appalto della centrale di acquisti. "Io non c'entro con quel Gasparri", ripete disperato il senatore di Forza Italia, "non siamo nemmeno parenti alla lontana. Però mi viene un colpo ogni volta che vedo titoloni dei giornali con Gasparri a giudizio, Gasparri ha preso 100 mila euro...". Alla fine però il senatore azzurro non ne fa una colpa al vero Gasparri di Romeo: "Anzi, gli auguro pure di essere assolto". Cosa invero assai difficile, perché è reo confesso...

di Franco Bechis
@FrancoBechis

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news